Organizzare un regalo di compleanno: le mille soluzioni fra collette e buoni amazon

Quando si tratta di compleanni, con i regali è sempre un casino: regalo collettivo, 20 invitatti, 10 idee diverse e 10 persone che metteranno d’inerzia i soldi senza fare domande.

Cosa fare per organizzare un regalo di compleanno collettivo

Soluzione 1: dibattere furiosamente fino allo stremo

Ogni invitato ha una visione diversa della psiche del festeggiato, ognuno ha la sua cateogria di regali che “sicuramente saranno quelli giusti”, ovviamente questo porta a una disputatio che diventa una guerra di religione.
SPOILER: nessuno ne esce vivo, a meno che qualcuno non si arrenda.

Soluzione 2: si discute da persone civili

La discussione in questi casi si svolge con una atmosfera british fra te e biscottini e si conviene civilmente e rapidamente sul da farsi: tutti concordano sul regalo e via con la colletta.
Tutto liscio come l’olio.

Soluzione 3: e se il regalo se lo scegliesse il festeggiato?

In alcuni casi si arriva alla conclusione che tutte le idee messe sul tavolo sono convincenti ma fino a un certo punto, e che forse la soluzione migliore è lasciar scegliere a chi soffia le candeline.

Come fare per raccogliere i soldi?

È estremamente scomodo raccogliere i contanti durante la festa: ogni volta devi prendere invitato per invitato, farlo sparire dalla circolazione, riscuotere il dovuto, dare il resto, le monetine…e poi restituirlo ai bagordi, prenderne un altro e ricominciare.

Quindi la soluzione è usare transazioni digitali

I vantaggi sono molteplici

  • Chi va a prendere il regalo, ha già i soldi in tasca e non deve passare con il piattino per le offerte a recuperare il dovuto da tutti i partecipanti al regalo.
  • Un paio di click sulla app di turno e hai transato la tua parte.

Trasferimento monetario online, ok, ma che cosa possiamo usare?

Bonifico online

Oggi giorno anche fare un pallosissimo Bonifico è diventata una cosa facile e veloce con l’home banking, considerato che di media una banca chiede di media uno o due euro, la cosa non ha molto senso su cifre “da compleanno” – a meno che non siate abituati a compleanni da 1000€ a testa.

Bitcoin

I più hacker faranno transazioni in Bitcon o altre criptovalute: strumenti affascinanti ma forse non proprio alla portata di tutti.

Ecco una serie di soluzioni agevoli e alla portata di tutti.

Paypal

le transazioni fra amici non sono tassate da paypal e potete usare l’ottimo tipo paypal.me, un sito concepito apposta per questo tipo di cose.

In pratica: crei un url fatta con il tuo nome utente e l’importo dovuto dai singoli partecipanti, invii l’url, i tuoi amici cliccano, et voilà finita la raccolta in men che non si dica.
Un semplice paypal.me/nome/10 (per raccogliere 10€ a testa) e tutti sono contenti.

Satispay

Satispay è sistema di pagamento nato in Italia e adottato da moltissimi esercizi nostrani – qui se vuoi c’è il link per iscriverti e avere in omaggio 5€ (così il regalo ti pesa meno sulle tue finanze) – quindi se lo attivi per questo compleanno poi puoi usarlo per pagare il caffé senza romperti le scatole a tirare fuori 200 monete.

Google Pay

In USA è possibile passarsi piccole cifre da telefono a telefono, purtroppo in Italia dobbiamo ancora aspettare

Whatsapp

Facebook Inc sta testando un sistema di transizione con un colpo di chat, un po’ come succede in Cina con Wechat, anche in questo caso noi italiani dobbiamo ancora aspettare un attimino

Buoni Amazon

Forse il metodo più comodo in assoluto: se tutti regalate un buono da 10€, il festeggiato riceverà in blocco l’ammontare. Comodo, pratico, istantaneo, risolutore e potete immettere gli importi più svarigetati, se avete deciso per un satanito 6,66€ a testa, avete l’opzione anche per quello. Qui trovate una guida ai buoni amazon digitali.

Abbiamo finito la colletta e adesso?

La busta con i contanti è un po’ demodé e sappiamo che il Bancomat ci sfornerà la combinazione di banconote più ingombrante possibile, i buoi amazon hanno invece svariati plus da non sotto valutare.

Quelli digitali arrivano seduta stante, per cui se c’è qualche ragione logistica per cui sarebbe meglio che il festeggiato riceva il regalo prima della festa, per esempio deve comprare la chitarra per effettuare assoli memorabili all’arrivo della torta, meglio far arrivare l’importo via posta elettronica.

Serve un pacchettino fisico? Ci sono i Buoni Amazon fisici

Se invece preferite un oggetto fisico, Amazon ci viene incontro con una vasta gamma di soluzioni per tutte le occasioni (e colori). Qui trovate una guida dettagliata a tutti buoni fisici.
La card fisica, diciamocelo, fa sempre la sua porca figura e potete anche sbizzarrvi con la fantasia nell’eventualità voleste fare un pacchetto originale: per esempio potreste portare uno scatolone alto come frigorifero, pieno di porisitrolo, con all’interno l’agognato buono amazon.

I commenti sono chiusi.